Cosa ci spinge a scegliere il materasso?

Dormire è una delle attività più comuni e, spesso, più attese a fine giornata. Fondamentale per il proprio riposo, come sappiamo bene, è la scelta di un buon materasso: ma in base a quali fattori i consumatori scelgono un materasso piuttosto che un altro?

Diverse sono le motivazioni e le esigenze, come dimostra un’indagine condotta da una multinazionale americana che produce materassi. Dai risultati della ricerca, che ha coperto il territorio europeo, emergono sei diversi profili di acquirenti:

  • Tradizionalisti, con una percentuale del 34%. E’ il segmento più numeroso ed è costituito da persone per lo più abitudinarie nelle scelte d’acquisto, non solo per quanto riguarda i materassi; difficilmente cambiano gusti né vengono attratti dalle novità. Preferiscono riposare su un materasso a molle e su letti comodi dotati di una buona elasticità.
  • Funzionali, per il 22%. Sono i tipici consumatori che preferiscono non investire i propri soldi nell’acquisto di un materasso, ritengono di poter riposare bene a prescindere da esso.
  • Sofferenti di dolori cervicali o posturali, che raggiungono una percentuale del 18%. Chi soffre di dolori del genere, solitamente è alla ricerca di metodi e soluzioni per dormire bene e, soprattutto, per risvegliarsi in buona forma. Considerano importante la scelta del materasso come elemento basilare per un buon riposo notturno.
  • Dormiglioni, per il 12%: provano un amore incondizionato verso il riposo e sono convinti che per il proprio benessere sia mentale che fisico, sia indispensabile dormire. Segmento di consumatori costantemente impegnato nella ricerca di metodi che assicurino una sana dormita.
  • L’8% è costituito dai cosiddetti Innovatori, ovvero gli amanti delle nuove tecnologie. Considerano l’high- tech come la soluzione più efficace per molti problemi, compresa la qualità del riposo. Stanchi dei metodi tradizionali, preferiscono acquistare le ultime novità tecnologiche immesse sul mercato, anche per quanto riguarda i materassi!
  • Infine, gli Amanti del lusso (il 6%), contraddistinti da una ricerca del bello, della cura estetica e dei dettagli lussuosi, anche in casa e nella propria camera da letto. Seguono la moda e le ultime tendenze del mercato.

Il mercato, dunque, si dimostra variegato e le aziende dal canto loro cercano di soddisfare le esigenze emergenti, offrendo prodotti diversi per caratteristiche e benefici offerti.

NotteOro, ad esempio, concentra tutte le proprie energie nella produzione di materassi perfettamente ergonomici e adatti alla corretta postura.

E voi, in quale categoria di consumatori rientrate? 😉

 

Precedente

Fai la differenza scegliendo la rete giusta per il tuo letto!

Successivo

Disturbi del sonno: prendiamoci cura del nostro cuore!

  1. Alessandra

    Beh, io sicuramente rientro nella categoria dei sofferenti (purtroppo)!
    Cerco sempre di usare un buon materasso e un cuscino adatto ai miei frequenti dolori.. e devo dire che la differenza si vede..

  2. Tonia

    Io credo di rientrare nella categoria dei dormiglioni, è il mio bisogno primario 😀

  3. Valeria

    Anch’io credo di far parte dei dormiglioni, per me è indispensabile dormire… e soprattutto dormire bene, altrimenti di mattina sembro uno zombie! 😀

Lascia un commento

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén