sonnoIn Italia è luogo comune dire “non ti svegli nemmeno con le cannonate” riferito a un soggetto che ha un sonno talmente profondo che neanche i rumori più fragorosi possono svegliarlo.

E’ colto in un sonno profondo chi svolge una professione mentalmente stancante, o un mestiere debilitante fisicamente.

I consigli utili per migliorare la qualità del sonno notturno sono:

  • Evitare di lavorare nelle ore notturne

  • Non bere alcolici

  • Non assumere farmaci che potrebbero non favorire il sonno

  • Andare a dormire se è possibile sempre alla stessa ora

Un’altra tipologia di sonno, che si contrappone al sonno così detto “pesante”, è il sonno leggero. In questo caso il soggetto ha un sobbalzo durante il riposo al minimo rumore.

Avere il sonno leggero non è un’anomalia. Talvolta accade che il sonno da profondo diventi eccessivamente leggero.

I motivi di tale trasformazione sono molteplici e vanno ricercati nello stress quotidiano oppure nella pigrizia.

Ma quali sono i rimedi naturali per il sonno leggero?

  • Cercare di mangiare carne a pranzo e non a cena

  • Cercare di mangiare molta verdura

  • Bere un bicchiere di latte caldo prima di andare a dormire

Da ciò può avere origine in alcuni casi anche l’insonnia, che si manifesta con la perdita di molte ore di sonno, specialmente nelle prime ore mattutine.

Dormire bene ci aiuta ad affrontare al meglio i compiti durante la giornata, illumina il viso ed è dimostrato scientificamente che chi non dorme bene produce un ormone, la Grelina, che fa aumentare l’appetito.